AIL – Resto a casa ma salvo la ricerca

Come ogni anno l’ AIL, Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma, organizza la vendita delle uova di Pasqua a sostegno della ricerca.

A causa del Coronavirus, però, l’associazione a deciso di annullare la manifestazione per salvaguardare la salute dei volontari, dei pazienti, ex pazienti e trapiantati.

L’associazione, però, ha deciso di non rinunciare alla classica vendita che si ripete da ben 26 anni. Per farlo basterà contattare la sezione più vicina per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento